martedì 30 giugno 2015

GIAPPONE : Parte 10 Osaka

2 OTTOBRE

Come d'abitudine da quando siamo qui ci svegliamo(neanche troppo presto) per prendere l'ormai amatissimo Shinkansen direzione Osaka,e in men che non si dica,dopo circa due orette arriviamo in stazione.
Anche questa tappa sara' breve ma intensa!
Intanto perdiamo un'ora per cercare l'hotel,e stavolta la mia memoria fotografica da Google maps mi inganna,perche' qui regna il caos e le vie tutte aggrovigliate mi confondono.Arriviamo davanti alla porta e nessuno ci apre! NOOOOOO Niente,decidiamo di non perdere tempo cosi' torniamo in stazione e proviamo per la prima volta i Coin Lockers,con pochi soldi mettiamo le nostre valigie al sicuro(che essendo Giappone avremmo potuto anche non chiudere gli armadietti e sarebbero rimaste al sicuro lo stesso!) e memorizziamo bene la locazione se no siamo fregati!
Prendiamo la metro e ci fermiamo di fronte all'Osaka -jo il maestoso castello di Osaka.Questo castello ha subìto parecchi attacchi,e' stato raso al suolo e ricostruito piu' volte,e nonostante tutti i restauri lo rendono veramente spettacolare. Dopo una passeggiata nel parco prima di arrivare all'entrata principale notiamo un campo da baseball di una squadra del posto e poi un po' piu' avanti delle belle bancarelle.

Ovviamente devo assolutamente provare questi bombolotti gustosi di carne che nonostante siano a 180° e la temperatura esterna ha un'umidita' dell'80% mi ripagano di tutto il sudore sprecato!

MI SA CHE ANCHE LUI SI E' MANGIATO I BUTAMAN
Facciamo il biglietto ed entriamo,una signorina ci fa mettere in fila per poter prendere l'ascensore,praticamente essendo molto organizzati ci fanno salire all'ultimo piano per poi discendere piano piano tutte le sale.
Partendo dall'alto godiamo del panorama anche se il tempo non e' dei migliori,ma almeno pare tiri un filo d'aria.

Scendendo per le varie scalinate si visita il museo che racconta ed illustra la storia e i clan che hanno conquistato il castello.Molto bella la parte che include le armature usate in guerra.


Infine ci si puo' immedesimare nel guerriero Kabucho(ci semnra di aver sentito questa parola!) e con soli 3 euro un signore molto gentile veste quel pirlozzo di Fra tra le risate fragorose dei turisti,e nel mentre gli spiega(in non so quale lingua) la storia del guerriero.
Armatura ultimata,elmo da combattimento in testa con due cornoni enormi e spada in mano ci si diletta a fotografare il "guerriero"( se i guerrieri sapessero si rivolterebbero nelle tombe!).

Finita la visita ci dirigiamo nella parte Americana di  Osaka,ossia Amerika Mura,una piccola zona di negozi e ristoranti di tendenza.
Notiamo che la maggiorparte dei negozi e' improntato sullo stile hip hop comprese le musiche che aleggiano nell'aria.Qui un po' tutto e' Ammmericano! C'e' un palazzo con bandiera Americana,ci sono vari Mc Donald che tra l'altro offrono serivizio a domicilio(per fortuna dove abito io non esiste o sarebbe la fine),bici e moto stile Venice Beach,negozi di tatuatori ecc ecc e' tutto veramente molto colorato,vale la pena farci un giretto.

Arrivata sera finiamo in bellezza con la visita della zona piu' viva di Osaka:Dotonbori.
Si estende da Dotonbori-gawa e la galleria commerciale di Dotonbori,tra ristoranti,negozi e locali tutti rigorosamente pieni di neon vistosi il che crea una vero e proprio caos di colori.
Tra i vari ristoranti non ho potuto fare a meno di assaggiare i miei tanto amati ravioloni di carne,mentre Fra si e' pappato le Takoyaki,polpette di polpo cosparse di scaglie di pesce. Ma questi sono solo gli antipasti cosi' ci fermiamo in un ristorante che scopriamo avere finestre che guardano sul fuime...e vai di romanticismo! Il risotorante si chiama Bukkuri Donkey ed e' molto particolare,internamente sembra ricreare una giungla e i piatti variano dai soliti tradizionali agli hamburgeroni,lo consiglio per la particolarita' e la zona.





Inoltre lungo il percorso e' possiible scorgere il minuscolo tempio Hozen-ji,mentre sul lato del fiume altri negozi gli fanno da cornice tra suoni,rumori,luci,band locali,tutto molto vivace e bello da vedere e vivere.
Lungo il fiume si puo' notare una grande ruota panoramica,si tratta del tanto famoso Don Quijote che troverete sparsi per tutto il Giappone(infatti li visitero' tutti per la gioia di Fra :D )e si estende su vari piani pieni di miliardi di cose utili e inutili ovviamente!





Purtroppo la mini avventura Osakese e' terminata! Si va a nanna nella nostra casetta/hotel (di cui abbiamo fatto il check in dopo la visita al castello) e per un attimo credo di sentire delle scosse,ma Fra,gentile come sempre,dice che e' la mia labirintite,cosi' mi rilasso e chiudo gli occhi,domani si torna a Tokyo.

lunedì 29 giugno 2015

GIAPPONE : Parte 9 Hiroshima e Miyajima

1 OTTOBRE

Siamo in stazione,il nostro Shinkansen arriva ovviamente in orario,presa come di consuetudine la nostra colazione da Mr Donuts partiamo in direzione Hiroshima.
10532756_10205308672387267_3946756704465

Da questa citta' mi aspetto di apprendere tanto,ma c'e' anche una sensazione che mi spaventa in quanto persona molto sensibile. Non so se sono pronta ad affrontare la visita al museo,ma non posso di certo perdermi un occasione cosi'.
Appena arriviamo in stazione un tram ci portera' dritti in hotel per il check in di una notte,lasciamo la nostra bellissima stanza(anche se per farci capire con il personale sulle info ci voleva Google translator!)e riusciamo a prendere il bus detto anche Jr loop bus o Hiroshima meipuru-pu che come detto nel capitolo mezzi di trasporto compie un tragitto circolare e comprende le maggiori attrazioni della città.
Come prima tappa scegliamo l'Hiroshima castle(quindi Nord della citta')seguendo un tragitto segnalato sulla mappa . Non c'e' granche' da visitare ineternamente ma e' visivamente molto scenico,fu distrutto dalla bomba e ricostruito nel 1958.

10702023_10205310046781626_2074754486768

10271504_10205310049061683_6433950921053

10689972_10205310041741500_6026033897819

1557320_10205310049541695_12430432976183

Ed ecco che arriviamo alla parte piu' toccante di questa tappa.Scendiamo dal bus davanti all'Atomic Bomb,simbolo di devastazione,fu progettato da un architetto cecoslovacco e aveva la funzione di Centro Espositivo Industriale prima che la bomba nucleare lo colpisse.
Tutte le persone all'interno morirono dopo l'impatto,ma lo scheletro dell'edificio e la sua cupola rimasero in piedi.La cupola e' stata dichiarata Patrimonio dell'Unesco.Visivamente non e' che rimasto lo scheletro,ma basta per far riflettere molto.

10689741_10205310034781326_2269011174099

10432503_10205310033221287_5154934284315

1798660_10205310033461293_84025073649826

Dalla cupola si accede direttamente al parco della pace costellato di monumenti commemorativi.
Il monumento per la pace dei bambini e' dedicato a Sadako Sasaki,una bambina morta di leucemia dopo gli effetti della bomba,quando scopri' di essere malata decise di fare mille gru di carta perche' in Giappone e' simbolo di longevita' e felicita'.Purtroppo Sadako non riusci' mai a finire la sua "missione" e da allora tutti i bambini dal Giappone le donano queste gru di origami da appendere vicino alla sua statua. Non sono riuscita a trattenere le lacrime,questa visita e' dura da digerire,e' forte il dolore che si prova venendo a conoscenza di queste storie,e il museo ha ancora tanto da raccontare....

10714369_10205310056621872_2523362857904

10636081_10205309982860028_6095282944220

10686744_10205310059821952_5550461274330

10629591_10205309992700274_1185396477093

10710900_10205310052381766_1132918277278

10153703_10205310059101934_8756041916230

10411239_10205309991540245_5169563833869

10711011_10205310055261838_3268491775113

10620132_10205310075542345_2929444989698

Il cenotafio e' una costruzione che riporta i nomi di tutte le vittime accertate della bomba,al suo fianco una fiamma verra' spenta soltanto quando verra' distrutta l'ultima arma nucleare sulla Terra...purtroppo difficile da credere....

10648367_10205310073182286_1790551298641

10421387_10205310010340715_8871970867501

67208_10205310074222312_6055240202480138

Arriviamo dunque al momento della vista al museo. Questo museo racconta la storia della citta' prima e dopo lo sgancio della bomba.
La tensione e' alta,il cuore mi si stringe al petto,non riesco a trattenere le lacrime neanche qui.Non si puo' e non si riesce a immaginare come si possa recare cosi' tanto male....
I brividi corrono lungo la schiena ogni volta che varco una sala,dal modello della bomba al plastico che indica i raggi della devastazione,

10645222_10205310064742075_1167271135234

1780878_10205310063142035_87790080831010

1514594_10205310064182061_66613049463340

muri colati di pioggia nera,

10351092_10205310069062183_1146946562252

resti di vestiti ridotti a brandelli,

1532060_10205310062662023_68443884012084


10606403_10205310064582071_1937305150827

cancelli piegati dalla forza dell'esplosione,

10353649_10205310067902154_3812973029544

10352330_10205310065942105_7595611162855

oggetti squagliati,

1960067_10205310068342165_18198773910915

10616384_10205310071262238_2485959724118

una sala dedicata a Sadako e infine la terribile sezione fotografica con immagini delle vittime e le conseguenze fisiche e ambientali che la bomba porto'.

1901535_10205310070342215_30346403812649

10703732_10205310070022207_3249727540119

Se dovessi consigliare questa visita direi mille volte SI, a parte il costo simbolico del museo (50 Yen)che ne vale mille di piu',ci si rende conto di quanto l'uomo sia stato e quanto sia capace di fare.Spaventa molto,fa riflettere,fa piangere e lascia un segno indelebile,non so se ci tornerei...e quando girovaghiamo per Hiroshima mi chiedo come questa gente sia riuscita a rialzarsi dopo tutto questo..a volte mi chiedo che brutta razza sappia essere l'essere umano.

Nel primissimo pomeriggio prendiamo il treno per Miyajima (dove assistero' ad una bellissima lezione di Giapponese tra Fra ed una vecchietta che gli insegnava i numeri...non vi dico le gag) e a pochi passi dalla stazione raggiungiamo il porto per prendere il traghetto.

10609665_10205310097262888_2576741168601

1382336_10205310075902354_19697255958061

Appena arriviamo notiamo il grande torii rosso in mezzo la mare,infatti in questo periodo la marea e' alta e percio' e' tutto circondato dal mare (quando c'e' la bassa marea si puo' arrivare a piedi fino sotto al torii). Prendiamo la cartina al porto e iniziamo a visitare il complesso piu' famoso del posto-Itsukushima jinja

1622726_10205310077862403_76193153873937

10687315_10205310078382416_5218416570423

10370961_10205310081382491_4048350338061

10686812_10205310082462518_6368200620215

10682240_10205310081102484_6454267172595

10636856_10205310079222437_8701581398364

10696362_10205310085102584_6499595047105

Questo santuario e l'intera isola fanno parte del patrimonio Unesco ed il santuarioda' all'isola il suo vero nome in realta'.
La struttura che ricorda un molo e' dovuta alla sacralita' dell'isola,infatti pare che alla gente comune era vietato entrarci,si poteva raggiungere solo in barca.

10502053_10205310095742850_6263575680589

10631149_10205310089462693_5848258263303

10622708_10205310087382641_8367668073618

10659370_10205310085382591_5155897542810

10710653_10205310087902654_3335141363958

10370901_10205310085022582_4244945881130

1619366_10205310088702674_82194345173411

1010386_10205310089982706_31909181124787

10696403_10205310011620747_3187573700942

Facciamo pranzo nella spiaggetta proprio di fronte al torii e a momenti veniamo assaliti dai tanti cervi del posto! Si rivelera' una grande impresa! La visita in generale comunque non dura tanto e infatti finite le mille foto di rito torniamo verso quello che si puo' definire il centro del paese dove scoviamo il fast food migliore per gli amanti delle ostriche

10473740_10205310094182811_8824672294970

10682338_10205310094502819_7543154976896

e la paletta del riso piu' grande del mondo!

1959264_10205310090582721_59809644157354

Torniamo verso cena in hotel e cerchiamo il ristorante piu' vicino vista la stanchezza che si fa sentire e con mio sommo piacere scopro di aver trovato un ristorante frequentato da locali,si mangia solo Okonomiyaki che adoro e hanno la piu' bella collezione del mio manga preferito! (per chi non la conoscesse e' Ranma 1/2).

10409153_10205310020700974_5967964839415

10628197_10205310022421017_7319248899411

10342418_10205310018180911_1834753747197

1960033_10205310021220987_39040242845308

37102_10205310027181136_3505106930227310

10305425_10205310028701174_8099124220885

10406736_10205310031181236_6681551973936

10394766_10205310029381191_7009449451299

Fortunamtamente la tensione di stamattina e' svanita completamente,ho superato anche questa ansia,ho visto posti da cartolina,ho trovato un ristorante fighissimo e in hotel ci siamo goduti alla tv una Platinette Giapponese! Che volere di piu'!?? Good night!

10698667_10205310018340915_7075455292121