domenica 9 novembre 2014

STATI UNITI OTR : 1 parte tratta Los Angeles-Las Vegas

Diario di viaggio

1 SETTEMBRE
Arrivo a Los Angeles ore 15. Tra i controlli vari si fanno le 19, prendiamo fuori dall'aereoporto la navetta National per ritirare la macchina e dopo aver preso confidenza con il cambio automatico prendiamo la via dell'albergo, prenotato presso Travelodge at lax (64 € a camera) per essere comodi dopo questo lungo viaggio.


2 SETTEMBRE
Partenza mattutina per rifornirci di acqua, cibo e porta bibite di polistirolo che ci terra' le bibite fresche per tutto il viaggio e ghiaccio a volonta' (lo trovate ovunque e anche gratis). Arrivo a Joshua Tree, visita del parco e partenza per Calico sempre in mattinata. Dopo Calico che dura circa 2 orette di visita partiamo per Las Vegas, arrivo in serata e minigiro della strip veloce(causa caldo, stanchezza e mal di testa!). Alloggio allo Stratosphere (63 € a camera, stratosferico!).


INFO

JOSHUA TREE: a 206 km da Los Angeles. Parco famoso per i suoi particolari cactus e rocce dalle varie forme. Il percorso è da fare in macchina ma c'e' anche la possibilita' di fare escursioni a piedi che noi abbiamo evitato per il caldo torrido che caratterizza il deserto del Mojave. Gli animaletti che si possono vedere sono gli scoiattolini, lepri, coyote, serpenti a sonagli e per mia fortuna non ho visto le tarantole! cmq mi hanno impressionato molto le loro tane.



CALICO GHOST TOWN: paesino che ricorda i vecchi tempi, quando i pionieri andavano alla ricerca dell'oro. Le case, i negozi e la miniera sono ricostruiti su cio' che e' stato abbandonato, trasformandolo pero' in una trappola turistica, piena di negozietti per souvenir, biglietteria all'entrata e tanto di fontanella con setacci tutto a un dollaro per la finta ricerca dell'oro!Carina, ma troppo turistica!


LAS VEGAS: A 450 km da L. A. questa cittadina nel bel mezzo del deserto e' per tanti il paese dei balocchi. Ora ho capito perche' un mio amico appena diventato single ha speso quasi 5000 $ qui!! Tra il gioco, i pub, le donnine a pagamento, i fiumi di alcool e gli spettacoli dei vari hotel non so come si fa a non diventare matti, se poi ci si aggiunge il caldo afoso! Un vero spasso per gli amanti del gioco e della vita notturna, infatti va vissuta di notte, mentre di giorno si puo' scegliere tra i migliaia di negozietti per lo shopping e tra le lussuose piscine degli hotel. In fondo Las Vegas e' solo questo. . una strip da vivere e visitare tra un hotel e l'altro che affascina dal Luxor fino ad arrivare allo Stratosphere.







Nessun commento:

Posta un commento