venerdì 21 febbraio 2014

PRAGA per il nostro 10° anniversario di fidanzamento!



Ciao a tutti,in questo diario vi raccontero' il nosto weekend-anniversario fatto a Praga.
Iniziamo col ringraziare il mio moroso,che dopo 10 di fidanzamento ha capito che il regalo piu' bello che potesse farmi e' un bel viaggetto,non gioielli e/o vestiti di marca...FINALMENTE!!!!!
Per cui,arrivato il 23 luglio,durante la cena,mi mostra il suo regalo...una busta con dentro i biglietti Ryanair per Brno con alloggio al Panorama hotel(4 stelle) per Praga...YEAHHHHHH!!!

Partiamo e arriviamo a BRNO con volo Ryanair da Milano(costo 80€ a testa),da qui prendermo il bus alla stazione Turany per Praga della Student Agency al costo di 33 € a testa a/r. Il viaggio durera' circa 2 ore e sara' un viaggio veramente comodo con ogni tipo di comfort e wi-fi.
Dalla stazione di Praga prendiamo la metro che ci portera' al nostro hotel in zona Pankrac,non centrale,ma molto conveniente in quanto a pochissime fermate di metro e prenotato grazie ad un offerta di Booking,in pratica abbiamo pagato 75€ a testa per tre notti,piu' la colazione in hotel a 4 stelle,molto pulito,elegante e colazione favolosa!

Dopo aver fatto il check in e varie sistemazioni,decidiamo di passare il pomeriggio in hotel piu' cena in zona essendo un po stanchi e dopo aver saputo che all'ultimo piano dell'hotel c'e' la spa con piscinetta piu' vista citta'!
Cosi paghiamo 8€ e ci godiamo il nostro anniversario a bordo piscina per un oretta,poi ci cambiamo e ceniamo fuori dall'hotel,al Potrefena' Husa Pankrac,e con 15€ a testa mangiamo molto bene mentre in tv trasmettono le olimpiadi a Londra.
Ci svegliamo gia' con l'idea di buttarci nella sala colazione,e appena varcata la soglia si apre davanti a noi un mondo celestiale fatto di cibi salati e dolci di ogni tipo! Avrei quasi voglia di mischiare tutto talmente erano invitanti i banchetti,per di piu' a buffet,e come non abbuffarsi con tutta sta roba!!


Belli carichi partiamo per l'avventura praghese e con Lonely planet alla mano facciamo un itinerario come indicatoci dalla guida,percio' dividiamo i vari quartieri con HRADCANY a nord ovest,MALA STRANA sud ovest,STARE MESTO  nord est e NOVE MESTO su est(ma quest'ultima non riusciremo a visitarla).

Partiamo con HRADCANY (gli spostamenti ovviamente avverranno tutti con la metropolitana,economica e facile da prendere in quanto dispone di solo 3 linee A-B-C),e decidiamo di visitare subito il CASTELLO DI PRAGA

 (ingresso libero) dove poter ammirare statue,chiese e cambi delle guardie,una deliziosa gita nella fortezza praghese.
Uscendo dalle mura ci dirigiamo ad ovest verso la HRADCANY SQUARE,
piazza importante in quanto si accede all'altra entrata del castello e punto di bivio per le varie vie importanti della zona.Raggiungiamo quindi LORETA
ossia l'altra piazza da cui sorge il santuario
 e PALAZZO CERNIN luogo politico dove avvennero varie defenestrazioni di personaggi politici(dovrebbero farlo in Italia!!).

Di fronte a questa piazza si puo' visitare il MUSEO DELLA MINIATURA
un piccolissimo museo come piccoli sono gli oggetti da vedere ai microscopi,tra cui un quadro di Leonardo da Vinci o un cammello nella cruna di un ago,diciamo che e' simpatico da visitare se si hanno 5 minuti da spendere(7€ a testa).In questa zona vi sono molti negozi carini tra cui un negozio provenzale,uno di strumenti musicali in vendita tra cui violini italiani,negozi che vendono alcolici di ogni tipo(come la grappa alla Marijuana) per poi discendere verso via Nerudova subentrando cosi nel quartiere di MALA STRANA.

Questa e' la strada piu' importante della zona in quanto e' ricca di ristoranti e negozi,si possono ammirare le numerose facciate rinascimentali in stile barocco e le elaborate insegne degli edifici piu' antichi oltre al fatto che Mozart visse al numero 33 mentre casanova al 47 e naturalmente anche lo scrittore Jan Neruda appunto a lui intitolata,per cui potrei definirla zona VIP!
Arrivati a fine via troviamo la CHIESA DI SAN NICOLA definita sulla guida dall'enorme cupola verde del piu' bel monumento barocco di Praga,effettivamente trovando l'angolazione giusta si puo' immortalare la chiesa con il castello sul restro creando un bell'effetto visivo.

Entriamo nel vivo della citta' percorrendo VIA MOSTECKA piena di negozi di ogni genere tra cui le nuove e famose spa con i pesciolinimangiapelledeipiedi! Da qui si arriva direttamente al ponte Carlo che pero' raggiungeremo il giorno dopo per arrivare poi all'altro quartiere,oggi ci limitiamo alla visita dell'ISOLA DI KAMPA ,per cui da via Mostecka andiamo prima verso nord(appena sopra il ponte)per vedere la famosa scultura "piss"


dell'eccentrico scultore ceco David Cerny,di cui sentirete parlare molto nelle guide soprattutto perche' ha lasciato in giro per Praga parecchie sculture strane,infatti noi anche per divertimento le abbiamo cercate durante il tour.

Dopo due risate davanti alla scultura piss ritorniamo verso sud e scoviamo la PIAZZA MALTESE dopodiche' svoltando verso via Velkoprevoske ci si prepara a fotografare il MURO DI JOHN LENNON,

creato dai giovani comunisti che si opponevano al regime e veneravano i musicisti pop socialmente impegnati proprio come Lennon,ora comunque e' coperto da scritte di turisti o frasi e canzoni dei Beatles.
Percorriamo ancora qualche centinaio di metri nel verde tra parchi e fiumiciattoli che dividono la terra demoniandola perio' isola,e arriviamo al museo di Kampa osservando anche qui altre sculture strane.
Infine decidiamo di prendere la funicolare che ci portera' a PETRIN

su una collinetta da cui godere un bellissimo paesaggio praghese,oltre a passeggiare per questo grande spazio verde osservando la torre panoramica di Petrin,ossia una versione in miniatura dell Torre Eiffel da cui si dice in cima ci sia il panorama piu' suggestivo,


 e il labirinto di specchi(adatto ai bambini).

Infine consiglierei anche una visita ai GIARDINI DI WALLENSTEIN




ideale per una sosta lungo la strada scendendo dal castello di Praga,e' una zona murata dove all'interno alloggia il senato ceco circondato da favolosi giardini curati,fontane e volatili quali pavoni e una recinzione dove troverete dei magnifici gufi.
Arriviamo ora al quartiere di STARE MESTO  il piu'  bello a mio parere...percio' partiamo dal PONTE CARLO


  che collega i due quartieri arrivando di fronte ad un imponente chiesa,svoltiamo a sinistra e ci dirigiamo verso la zona ebrea,dove visiteremo il toccante cimitero con musei annessi.
Paghiamo il ticket per vedere i vari siti(12€ a testa) e iniziamo il minitour partendo dal cimitero ebraico,
molto emozionante secondo me perche' in uno spazio cosi ristretto ci sono centinaia di lapidi appoggiate alla buona ovunque che trasmettono proprio tristezza e abbandono,il tutto viene visitato in fila indiana in un etereo silenzio e rispetto.Uscendo ci rechiamo nelle due sinagoghe comprese nel prezzo del ticket tra le quali la sinagoga Maisel,sinagoga Klaus,sinagoga spagnola e la sinagoga Pinkas forse la piu' significativa in quanto al suo interno,sulle pareti,vi sono elencati tutti i nomi degli ebrei vittime del nazismo,mentre al piano superiore ci sono esposti i disegni dei bambini prima e dopo la deportazione al campo di concentramento di Terezin.
Concluso questo toccante tour sciogliamo un po la tristezza dirigendoci verso la piazza centrale,ritornando verso il ponte Carlo e curiosando per via Karlova,di intrattenimento turistico per via dei mille negozi,bar,ristoranti,e artisti di strada che ti appioppano boa sulle spalle...

in questo delizioso rendez vous boemiano ci imbattiamo in un bar da cui sgorga una deliziosa birra Pilsner(il bar si chiama O CHE'S,perche' il proprietario deve essere un fan sfegatato di Che Guevara),
 e dopo esserci reidratati scorgiamo finalmente la fantastica OLD TOWN SQUARE


 con il suo famoso orologio astronomico,
difatti arriviamo giusto in tempo per "goderci" questo breve e goffo spettacolino kitsch con tanto di risatine finali. Per tutto il resto della giornata gironzoliamo per queste vie trovando tra l'altro le altre sculture di David Cerny che vi accennavo precedentemente e per motivi di stanchezza non visitiamo il museo di Kafka(che non ho idea se ne valga la pena o no visitarlo,quello sta a voi decidere),comunque tra un giretto e l'altro notiamo i tipici uffici turistici che vendono tour della citta' ecc ecc ed il mio ragazzo,scoprendo che esiste il tour della birra,senza neanche chiedere si butta dentro comprando i biglietti(notare che io sono astemia.... -__-" ),quindi spesi 20€ a testa arriviamo al punto d'attesa e saremo gli unici Italiani oltre a dei Texani e Australiani,ovviamente la guida parlera' solo in inglese ma non ci buttiamo giu' e iniziamo questa esperienza(soprattutto per me nuova!!)



 esplorando 3 birrerie tipiche (U Černého Slunce,u Tří růží  e Pražský Most ) dove in ognuna di queste davano una birra diversa,alla fine per un totale di 4 birre a testa,ora.....ovviamente essendo astemia,anche se con tutta la mia volonta' le ho assaggiate,non ce l'ho fatta a finirne manco una,con la soluzione di darle tutte a Fra(per cui lui e' arrivato ad totale di circa 7 birre) mentre a me la guida portava coca cola o pepsi,e nonostante tutto ho ricevuto pure io il diploma per aver partecipato agli assaggi(effettivamente assaggiato ho assaggiato!!),fine della morale ci siamo ritrovati nell'ultima birreria al tavolo con i Texani a parlare in inglese,pure il mio ragazzo che non lo sa,ma credo che sia stato il suo livello di alcool a farlo diventare poliglotta,percio' facendoceli amici e ritornando a casa con un invito in Texas! Percio' consiglio vivamente questo tour!

Comunque.....birre a parte....finito il tour terminiamo la nostra vacanza praghese nell'incantevole e illuminata piazza della Old Town,tra musichette boemiane assaggiando dell'ottimo prosciutto di Praga!


BYE BYE PRAGA SEE YOU SOON!

2 commenti:

  1. Un viaggio è sempre il regalo migliore! Ormai per noi è diventata un'abitudine ^_^
    Bella Praga, non ci sono mai stata e mi piacerebbe visitarla, magari in inverno.

    RispondiElimina
  2. Eh gia'! I gioielli non valgono come un viaggio...secondo me.
    E' molto carina Praga,e poi per ora e' ancora una meta abbastanza economica,il mio ragazzo quella volta aveva trovato un hotel 4 stelle con piscina all'ultimo piano che costava 25 € a testa a notte!!

    RispondiElimina