lunedì 18 settembre 2017

INFO CUBA

INFO AGGIORNATE 2017 

VOLO : preso circa un mese prima della partenza con la compagnia AIRCANADA con scalo a Toronto(al ritorno scalo spezzato di 2 giorni) a 638€ a testa.
Buona compagnia l'unica pecca i loro biologici ritardi.
Milano mxp-Toronto circa 8/9 ore
Toronto-Avana circa 3 e mezza
Per transitare in Canada bisogna fare l'ETA sul sito ufficiale al costo di 7$ a testa,io per precauzione ho stampato la mail ma in teoria viene registrata nel microchip del passaporto e vale 5 anni.
AirCanada inoltre distribuisce gratuitamente sul volo il visto per entrare a Cuba,infatti non abbiamo avuto bisogno di farlo in Italia al costo tra l'altro di 25/35 € a testa.
NB solo se il/i volo/i vengono effettuati esclusivamente con la loro compagnia,per esempio il nostro volo piu' breve e' stato operato da air canada rouge che comunque fa parte della loro compagnia,se invece vengono adoperate altre compagnie ma comprate nello stesso volo(es Air Berlin,Lufthansa ecc ecc ) non e' valido il servizio.Quindi attenti!

ASSICURAZIONE:  per Cuba e' obbligatoria e deve essere stipulata con una compagnia assicurativa riconosciuta dal consolato cubano. (Attenzione alle assicurazioni Americane,non vengono accettate se richieste). A noi comunque nessuno ci hai mai chiesto niente,sempre meglio attenersi alle regole in ogni caso!

CARTE DI CREDITO,BANCOMAT E CONTANTI : Partendo dal fatto che a Cuba esistono due monete che potrebbero creare parecchia confusione ossia la MONEDA NACIONAL (MN) ed il PESO CONVERTIBLE (CUC) , mettetevi subito in testa che ai turisti viene richiesta solo la seconda opzione nella maggior parte dei casi,o comunque i turisti stessi devono fare attenzione e se non espressamente scritto sarebbe meglio chiedere conferma,e tenere d'occhio i resti.
Detto questo per noi e' stato più semplice cambiare nelle CADECA(uffici autorizzati ai cambi,non affidatevi alle persone per strada che si spacciano per uffici di cambio!), anche perché pagare con bancomat e' praticamente impossibile,le carte di credito non vengono accettate tutte(NO categorico quelle americane)e comunque nelle Case Particular e taxi richiedono sempre i contanti.
Oltre alle Cadeca si possono cambiare gli euro anche nelle banche,Hotel,sportelli cambia Valuta negli aeroporti. Attenzione ai prelievi,se potete fatene il meno possibile, le commissioni sono a volte veramente alte!!

CASE PARTICULAR O HOTEL? : secondo la mia esperienza consigliero' sempre Case particular,primo perche' sono piu' economiche,secondo perche' si e' a stretto contatto con la gente. Grazie a questo tipo di alloggi Cuba per noi e' stato uno dei viaggi piu' belli umanamente mai fatti. Abbiamo conosciuto gente fantastica,sara' che siamo stati fortunati,ma abbiamo trovato persone stupende con le quali ancora parliamo(come si riesce a rate su internet!).
I prezzi variano da circa minimo 15cuc fino a quasi 40 in base alle zone e alla stagione,noi abbiamo quasi sempre pagato circa 25/30 a notte per camera. In genere si puo' chiedere anche la colazione o pranzi e cene in base alle disponibilita' della casa. Per le colazioni abbiamo sempre pagato 5 cuc a testa, per la cena 10 a testa,sempre in base alla casa in cui alloggerete,chiedete sempre al proprietario per i dettagli.
Affidatevi sempre a case che abbiano questo simbolo sulla porta di entrata

significa che sono legalizzate dallo stato,altrimenti sarebbe meglio non fidarsi o potreste passare dei guai.Per la prenotazione noi ci siamo affidati per le prime due notti all'Avana al sito
http://www.casaparticularcuba.org/  molto efficienti,risposta celere e assistenza al cliente. Dopo aver mandato la richiesta sul sito vi verra' consegnata una mail (Leo e' la persona che ci ha assistiti) che vi dira' la disponibilità della casa, rispondete alla mail per la conferma se la casa richiesta e' libera(noi facevamo almeno 4/5 richieste di case per non aspettare troppo) e vi saranno indicati tutti i dettagli tra cui indirizzo,nome e cognome dei proprietari ecc ecc. Inoltre dispongono di un taxi per/da l'aeroporto al centro al costo totale di 30 cuc (noi utilizzato per comodita' in quanto arrivati di notte,ma in caso contrario vi consiglierei piuttosto un taxi condiviso per risparmiare). Una volta arrivati in casa si assicureranno del vostro arrivo contattando direttamente i proprietari,ovviamente vi chiederanno le tappe successive per prenotare sempre con loro ma noi sinceramente abbiamo preferito poi fare di conto nostro e prenotare direttamente da proprietario a proprietario per far guadagnare qualcosa in piu' anche a loro(penso proprio che prendano una piccola percentuale per il passaparola).
Noi non abbiamo avuto nessun problema a trovare case una volta arrivati li' anche perche' abbiamo constatato che c'e' una casa dietro l'altra in ogni posto visitato,forse il problema sussiste maggiormente in alta stagione.
Comunque.....Case particular forever!!!
ELENCO DELLE "NOSTRE" CASE
-Havana vecchia : Los Artesanos  ,prop. Mabel (la nostra mamita Mabel!😍,la dolcezza fatta a donna,baci e abbracci a profusione)
-Viñales : casa Yoel in una via privata per calle Adela Azcuy,prop.Yoel (abbiamo passato una serata bellissima in compagnia di Yoel,ma soprattutto con il padre Giacinto di una simpatia strepitosa,abbiamo quasi pianto quando ce ne siamo dovuti andare).
-Playa Larga: casa Villa Riomar Motica e Iyaima 
-Cienfuegos : Casa da Henry e Lalita
-Trinidad : Casa Bertha ,prop. Caridad (molto carina)
-Cayo coco : putroppo solo resort in questa zona! Abbiamo alloggiato al Tryp Cayo Coco (46€ a testa al giorno All Inclusive)
-Santa Clara: Casa Mirador ,prop Fernando e Marilis (persone speciali...qui infine abbiamo proprio pianto quando ce ne siamo andati!) -

TELEFONO CELLULARE E INTERNET:Ecco.....diciamo che a Cuba questo e' un tasto abbastanza dolente..nel senso che, di chiamare non se ne parla proprio,e di riceverne puo' essere dispendioso! Il consiglio e' quello addirittura di togliere la segreteria telefonica perche' pare che possano essere scalati soldi anche con i messaggi in segreteria. Noi ricevemmo una chiamata dal prete che voleva sapere se ci sposavamo ancora in chiesa(ha aspettato un anno e ci ha chiamato giustamente con telefono sconosciuto proprio mentre eravamo li') e la chiamata e' costata 8 euro per 2 minuti! Iin alternativa c'e' una tessera che costa 5 cuc utile per chiamare senza costi aggiuntivi,per acquistarla recarsi ai punti vendita ETECSA e richiederla.
 Per internet invece bisogna acquistare nei punti vendita ETECSA delle tessere al costo di circa 1,5/2 cuc della durata di un'ora di navigazione(che secondo me non sono mai 60 minuti ma meno),grattare il codice sul retro,andare nelle zone wi-fi(le si riconosce per l'affluenza di persone col telefono in mano! Solitamente nelle piazze principali) ,collegarsi al wi-fi dal nome Etecsa ,accedere nella pagina con User indicato sulla card ed il codice,poi scollegare wi-fi quando si ha finito. La ricezione puo' essere ottima o pessima in base alle zone o addirittura in base al proprio cellulare...fatevene una ragione! 

MEZZI PUBBLICI:   Il mezzo che abbiamo usato maggiormente e' di sicuro il taxi,soprattutto se collettivo per risparmiare qualcosina,ma tutto ad un prezzo! Se vuoi il risparmio devi fare i calcoli con l'afa/aria condizionata inesistente, altri 6/10 compagni di viaggio/solo 2 e' molto difficile e tanta pazienza! Per un viaggio di circa 4 ore abbiamo cambiato 3 macchine e condiviso il viaggio con almeno 12 persone! E' un'esperienza pero' che bisogna fare per forza a Cuba! Altrimenti si possono "noleggiare"taxi privati (il comfort non e' detto che comunque ci sia eh!) e poter approfittare di fare tappe durante il tragitto(noi lo abbiamo utilizzato da Cienfuegos per Trinidad con soste a Laguna Guanaroca e El Nicho piu' pranzo al costo totale di 70 cuc).
Inoltre per i viaggi lunghi ci sono i bus della linea Viazul,piu' economici ma piu' lenti rispetto ai taxi.
In citta' invece ci sono anche i bus che pero' non abbiamo mai utilizzato se non gli hop on hop off molto utili per poter salire e scendere a piacimento nelle zone turistiche. All'Avana costa 10 cuc e ha 3 linee

Anche a Vinales c'e' un bus che passa per tutte le maggiori attrazioni del posto comprese le piu' lontane al costo di 5 cuc a testa.
NB tenere d'occhio gli orari perche' non passano spesso.

 Lo stesso servizio dovrebbero effettuarlo anche a Trinidad per Playa Ancon.
Altamente sconsigliato il noleggio auto in quanto le strade a Cuba non sono molto assestate e la segnaletica in molte zone e' quasi assente,il costo tra l'altro e' molto elevato.

ITINERARI : Prendete in considerazione che Cuba e' un'isola molto grande e lunga e due settimane non bastano affatto per vederla tutta,dovete infatti anche considerare gli spostamenti che sono molto lunghi da citta' in citta'. In due settimane il nostro itinerario,che poi e' stato quello della maggior parte dei viaggiatori che abbiamo incontrato lungo il cammino,e' stato questo:
-AVANA
-VIñALES
-PLAYA LARGA(delusione,l'unica cosa che ha di particolare e' che e' famosa per la Baia dei Porci,ossia dove gli americani e cubani hanno tentato di sbarcare per rivoltare Castro)
-CIENFUEGOS+LAGUNA GUANAROCA
-EL NICHO
-TRINIDAD+PLAYA ANCON
-CAYO COCO (solo per il mare)
-SANTA CLARA

GUIDE E SITI :  Sempre fedele alla mia Lonely Planet,mentre per la preparazione a casa su internet ho utilizzato molto http://www.amorcuba.com/index.html

TEMPO:  Vista la nostra esperienza presa al pelo con l'uragano Irma,sconsiglierei la stagione degli uragani!!!! C'e' anche da dire che un uragano cosi' non lo vedevano dal 1924 e come ben saprete ha recato non pochi danni, per esempio il resort di Cayo Coco nel quale abbiamo alloggiato e' rimasto bene poco,ed eravamo li' solo 2 giorni prima...non ho parole. In genere loro sono molto preparati e i morti si contano su una mano se addirittura non si contano proprio,pero' purtroppo,come nel nostro caso,l'informazione costante sui vari siti non e' bastata , e per poco non ce la siamo vista brutta. Ora,non voglio sconfortare chiunque dal non andarci,pero' la prossima volta eviterei i mesi peggiori che purtroppo coincidono con le nostre ferie Italiane...spero solo che un uragano cosi' non capiti mai piu',soprattutto per loro,ma anche per i problemi che potrebbero insorgere sull'isola a danno anche dei turisti,come voli cancellati, blackout ed impossibilita' di avvertire i familiari a tempo debito,allagamenti e tutto quello che comporta una situazione del genere(come purtroppo e' capitato a due ragazzi conosciuti li' che sono potuti partire solo dopo 1 settimana e non con pochi problemi tecnici ed economici).
Nella durata del nostro soggiorno il tempo e' stato comunque perennemente afoso con forse 3 pioggerelle veloci in 13 giorni.

MEDICINE: Ritengo sia sempre molto importante(lasciamo stare il fatto che sia ipocondriaca...😜) portare con se' tutto il necessario in caso di malessere in terra straniera! Anche perche' mi risulta che a Cuba sia abbastanza difficile reperire certi farmaci.
Contate anche di passare probabilmente qualche ora nel water con grossi mal di pancia (Imodium e simili mi hanno riso in faccia!Tanto che tornata a casa solo la cura con il Normix mi ha aiutata).
NB RICORDATEVI ASSOLUTAMENTE AUTAN TROPICAL!!MI RINGRAZIERETE!

sabato 16 settembre 2017

Veneto,Trentino,Friuli mix (galleria fotografica)

                                                       RANCH DEI LUPI (STRIGNO)




                                                                      ROVERETO